Recupero Crediti – Fondamentale utilizzare questo servizio

Recupero Crediti :  il lavoro cresce,   ma non la predisposizione delle imprese ad utilizzare questo prezioso servizio !    Perchè ?

 

Questi i dati emersi da una recente indagine, dalla quale è risultato che:

 

i Clienti hanno perso il lavoro e non ce la fanno più a sostenere le spese;

le Imprese creditrici diventano a loro volta cattive pagatrici per non parlare della Pubblica Amministrazione, grande committente ma con tempi inaccettabili.

 

Ecco che il ritardo dei pagamenti porta sempre più professionisti e imprenditori a rivolgersi alla NOSTRA azienda per il recupero crediti.

 

«Tra i nostri clienti figurano dentisti, architetti, geometri, consulenti del lavoro, commercialisti e naturalmente imprenditori.

Il fenomeno si è amplificato negli ultimi 3-4 anni».

Basta dare uno sguardo ai dati aggregati per accorgersi che nel 2015 i tempi di pagamento dei clienti dei professionisti sono stati il doppio rispetto alla media europea e in netto peggioramento rispetto al 2014:

 

I tempi di riscossione e incasso  dai privati sono in media 79 giorni contro i 33 dei loro “colleghi” europei e 99 dalle imprese rispetto ai 45 a livello comunitario.

Se poi analizziamo il settore pubblico il divario è di oltre 100 giorni !!!

Le perdite sui crediti ammontano a oltre il 6,6 %.

 

«Gli studi professionali e le imprese locali sono nella maggioranza dei casi piccole strutture con pochi grandi clienti, vitali per la sopravvivenza, con un rischio scarsamente diversificato, oppure un alto numero di clienti con importi abbastanza piccoli dove il rischio è diversificato ma in caso d’insoluto c’è scarsa voglia di portare a casa i propri soldi proprio perchè i crediti sono di media grandezza .

Molto spesso preferiscono aspettare,  nel rivolgersi alla nostra società di recupero perché temono di perdere un prezioso committente, compromettendo il credito stesso».

Quando finalmente capiscono che non possono più attendere e decidono di rompere gli indugi, il recupero diventa un percorso in salita.

« In molti casi i rapporti con la clientela sono informali. C’è il preavviso di parcella o la fattura, ma poi non è stato mai siglato un contratto vero e proprio e questo complica notevolmente il nostro lavoro, soprattutto con la clientela privata »

Un’altra problematica molto diffusa è quella del rimandare il problema perdendo tempo, sperando che la situazione si risolva da sola o mediante qualche telefonata da parte degli addetti all’amministrazione.

Purtroppo questa pratica non è nè valida nè efficace e fa correre un rischio enorme all’imprenditore, la perdita del proprio credito.

Ecco perchè puoi fare due cose :

1 ) lasciare tutto com’è e perdere i tuoi soldi;

oppure

2) farti aiutare dai professionisti del credito innanzitutto ottenendo consulenza gratuita e l’analisi dei tuoi insoluti per poi andare a lavorare su formazione per te e il tuo personale.

Questo ti consentirà di ottenere gli strumenti giusti per non rifare gli stessi errori e sopratutto avere al tuo fianco un Esperto che potrai e dovrai chiamare ogni volta che ti troverai in difficoltà per arrivare sempre al recupero del tuo denaro.

 

 

 

Leave a Reply

×

CIAO!  invia la tua richiesta di informazioni su WhatsApp.

× CONTATTACI SU WHATSAPP...