Quando le fatture non pagate ti obbligano a eliminare un cliente

AUTOSTRADA PER LA BANCAROTTA :

Quando le fatture non pagate ti obbligano a eliminare un Cliente anche se hai sempre pensato il contrario.

 

Un altro motivo comune per la chiusura immediata dei rapporti, è che il cliente non ti sta pagando, o non ti paga in tempo.

 

Come potete immaginare, recuperare un credito dopo aver eliminato un Cliente che non ti pagava è doppiamente difficile.

E’ ovvio che ove questo sia possibile, si cerca di evitare tale situazione seguendo le seguenti operazioni:

 

1 ) Indagare prima di accettare un cliente. 

Quando si comincia a lavorare per un cliente, prima di ricevere il pagamento, quel cliente sta utilizzando il tuo capitale ( il valore delle fatture ).

 

Non dovresti fare credito ad una nuova società senza aver svolto i dovuti controlli ( in termine tecnico detti due diligence), perché altrimenti  tu farai dei veri e propri prestiti del tuo denaro aziendale ad ognuno di loro a loro.

Eseguire un’attività preliminare di controllo e verifica dello stato di fatto del tuo cliente  prima di accettarlo ed eseguire la fornitura può essere un modo abbastanza utile per risparmiare denaro e guai alla tua azienda.

 

2 ) Fatti pagare tutto il dovuto. 

Se sei al punto in cui sei pronto a eliminare un cliente che non paga, probabilmente hai già lasciato passare troppo tempo e accumulare alcune sue fatture.

Se una fattura è  insoluta anche per un solo giorno in ritardo(dato che gli hai già concesso una dilazione di pagamento..!!!) , è giusto chiamare per sollecitare il bonifico.

 

Quando si lascia pagare un’azienda in ritardogli stai insegnando che è giusto e normale pagarti in ritardo:

 

Questo ovviamente non va assolutamente bene.

 

Chiaramente, non si vuole essere maleducati o minacciare immediatamente l’azione di recupero del credito, ma con il sollecito del pagamento non si vuole far passare troppo tempo,  perchè le relazioni con i clienti possono peggiorare ed è sempre poco piacevole sollevare questioni come il pagamento ritardato.

Quando una fattura ha 60/70 giorni di ritardo c’è un’ altissima probabilità che la fattura non verrà pagata direttamente e che sarà necessario l’intervento di una società specializzata.

 

3) Devi riconoscere i segnali di un’azienda in difficoltà. 

Talvolta un’azienda entra in una fase negativa e inizia a perdere la capacità di pagare.

Non importa quanto tempo hai lavorato con un cliente, se sono improvvisamente in ritardo nei pagamenti e sembra che stia vivendo un momento di difficoltà nei fatturati o altri cambiamenti

nella loro attività, potrebbe essere un segno di tagliare i legami prima che sia veramente tardi.

 

La domanda ora è ma come possiamo mettere in sequenza queste 3 fasi ?

Abbiamo necessariamente  bisogno di un aiuto?   Certamente !

E per evitare altre perdite di tempo è necessario affidarsi a specialisti preparati e qualificati che metteranno in esecuzione per te queste fasi ( e altre che tu non sei in grado di gestire) in modo rapido e preciso derivante dall’esperienza di oltre 20 anni di lavoro e studio e che hanno già aiutato migliaia di aziende.

Ascolta le loro testimonianze.

 

Non importa quanto sia grande la fornitura per un cliente, è molto, e ancora  più importante, assicurarsi di avere messo in campo le giuste protezioni  per l’eventuale mancato pagamento.

La nostra azienda grazie all’esperienza e alla preparazione dei propri collaboratori ed esperti nel recupero dei crediti B2B può aiutarti a creare queste protezioni.

 

In generale, si dovrebbe specificare sin dall’inizio del rapporto quali saranno i termini di pagamento indicando che verranno conteggiati e applicati elementi come interessi, spese di riscossione e spese legali in caso di mancato o ritardo grave nei pagamenti.

Si dovrà predisporre anche di clausole di decadenza da ogni dilazione ( anche in presenza di fatture non scadute) e che tutti gli importi delle fatture emesse saranno immediatamente dovuti nel caso in cui ci sia anche un solo mancato pagamento.

 

Spesso quando un cliente sta pagando in ritardo, i venditori sperano semplicemente che tutto vada per il meglio onde evitare di perdere il cliente e di conseguenza le loro provvigioni, ma per l’azienda la situazione e le dinamiche sono molto diverse e molto più problematiche.

Il mancato incasso di 3/4/5 clienti (in base all’entità ovviamente ) può creare crisi finanziarie interne non trascurabili che è meglio evitare .

 

A volte anche i venditori si sentono colpevoli di definire in modo preciso il pagamento per paura di offendere il cliente. ???

FRASE AFFATTO BELLA e, secondo me, NON NECESSARIA…

 

Ma, non c’è nulla di male nell’essere chiari con un cliente sin dall’inizio partendo dal presupposto che ” un cliente che non ti paga non è un cliente “.

Si tratta solo di un prestito che farai senza essere mai pagato mettendo a rischio la tua attività: purtroppo eliminare un cliente non pagante è talvolta un passo indispensabile.

Quando lo fai, devi essere pronto a muoverti rapidamente per recuperare tutte le fatture non pagate.

 

Ricordati che più si aspetta a recuperare il proprio denaro, più sarà probabile che tu non lo riesca a recuperare nulla o molto poco ( prova a pensare alle aziende che falliscono o che entrano in concordato o addirittura si spostano in un paese estero) .

Nel momento in cui una fattura è in ritardo di sette/nove mesi ( e non ci sono contestazioni in essere…) agendo da solo avrai una probabilità inferiore al 40% che riuscirai a farti pagare, una percentuale più alta 65 /70% se ad operare saranno i professioni del recupero crediti.

 

Inoltre facendo da solo e pensando di risparmiare, avrai già speso circa 500 euro in ore di lavoro e spese tue e dei tuoi collaboratori, in tentativi a caso senza un metodo, una strategia ben definita non avendo, ovviamente, ottenuto alcun risultato.

Non consideriamo invece il mancato fatturato dei tuoi commerciali, che invece di vendere, si sono dovuti preoccupare di andare ad incassare le fatture insolute.

 

Ecco, la nostra società lavora esclusivamente per aziende come la tua, quindi se hai delle fatture con un ritardo nei pagamenti, non vergognarti di andare a chiedere i tuoi soldi, o di perdere il cliente, più presto ti rivolgerai a noi per il recupero dei crediti meglio sarà per te e per il tuo denaro.

 

E se sei ancora titubante guarda qui le  TESTIMONIANZE dei nostri Clienti.

 

Poi torna qui e Richiedi la nostra Speciale Consulenza Gratuita direttamente nella tua Azienda,

composta da :

Consulenza 

Analisi strategica dei tuoi crediti 

Preventivo Personalizzato

Leave a Reply

×

CIAO!  invia la tua richiesta di informazioni su WhatsApp.

× CONTATTACI SU WHATSAPP...