NON fare come al solito…

Ciao Imprenditore!

Oggi te la faccio semplice.

>> La tua azienda, impresa, studio professionale  – o qualsiasi sia la tua attività – si regge su una cosa che si chiama :

operating cashflow / cashflow operativo / flusso di cassa operativo.<<

 

In maniera sintetica, il cash flow operativo è:

“I soldini che fai se compri a meno di quanto rivendi” (detraendo i costi fissi e incassando dai clienti prima di pagare i fornitori o, al massimo, contestualmente).

 

La parola magica è quindi incassare in tempo, risolvendo il problema del “fare da banca ai clienti”

Amazzzzon, Guggguul, Coca Cola, e altri nomoni usati senza criterio dai meno preparati per sembrare intelligenti, sono aziende quotate in borsa.

 

Al contrario della tua azienda, loro si reggono su un altro tipo di cashflow che è quello finanziario, cioè i soldi che derivano dalla quotazione in borsa, che tu non hai.

Non solo. Hanno un flusso finanziario pressoché infinito da parte delle banche che tu non hai.

 

E quel poco che un imprenditore medio ha (10/20/50.000 euro di fido?? woww… ti senti un ganzo con tutti quei soldi a disposizione…), è tutto sulla sua schiena, perchè la banca a lui glieli chiede subito indietro, se il suo cashflow operativo non funziona se gli incassi non arrivano e… ti piazzano anche una bella percentuale di interessi per averti prestato quei soldi che ti servono tanto.

Ancora, se la banca ti presta dei soldi e non riesci a ridarglieli (perchè ovviamente li devi restituire tutti…), a TE pignorano la casa e ti portano via tutto quello che serve per estinguere il debito.

Alle grandi aziende NO.

 

Se non lo sai, le grandi aziende (di qualunque settore) sono un caso estremo di aziende, che fanno SOLO perdite di casfhlow operativo per milioni di euro l’anno, reggendosi in piedi grazie al cashflow finanziario delle banche.

Se tu invece esci dal fido di 5 mila euro, ti sfilano la casa da sotto i piedi punto e fine.

Ergo, loro possono permettersi di fare stupidaggini per MILIONI DI EURO.

TU no.

Hai pochissime possibilità di essere una grossa azienda (intendo proprio grossa con migliaia di dipendenti).

A te serve il recupero crediti  basato sull’insieme di questi elementi:

INCASSO+TEMPO+PERFORMANCE+PROFESSIONALITA’ + SPENDO SOLO DOVE SERVE,

il tutto in modo chirurgico, mirato, come se tu dovessi usare un laser…perchè questo è l’unico modo che hai per:

 

1- Far girare i conti;

2- Fare più fatturato;

3- Essere scelto di più dei tuoi concorrenti da parte dei tuoi clienti;

4- Pagare i fornitori dopo il tempo medio in uso dai concorrenti;

5- Incassare prima del tempo medio dei concorrenti.

 

>> Come si fanno tutte queste cose? E come si possono fare bene senza intoppi??<<

Con il recupero crediti “professionale”, quello vero, quello fatto da professionisti veri, in carne ed ossa, non con servizi gestiti a distanza solo con email, lettere e telefonate di sollecito venduti tramite abbonamenti o listini prezzi indifferenziati uguali per tutti, e senza tener conto delle specifiche particolarità che ciascuna situazione reale genera ma sopratutto senza calcolare la diversità di ogni singolo cliente.

Ogni credito è unico, perché si è originato da un particolare creditore, da un particolare debitore, e da una specifica relazione tra i due.

 

> Tutte queste unicità vanno gestite con delle lavorazione uniche ed espressamente cucite su misura esattamente quello che fa il “recupero crediti professionale”.  Per questo non può esserci un listino prezzi uguale per tutti. <<

 

Non si può industrializzare il recupero crediti come fanno le agenzie di recupero crediti tradizionali. Loro lo fanno perché hanno la convenienza economica e gestionale nel farlo; perchè vogliono spremere tanti piccoli limoni, tanti piccoli pesci da fare abboccare per togliergli un po di soldini che per te non significano nulla ma migliaia o centinaia di migliaia di tanti piccole quote (ad esempio da 30/40/50 euro a testa, fanno milioni di euro per certe aziende ).

Tuttavia questo finisce a discapito del cliente, e dopo l’amara delusione di non aver portato a casa assolutamente nulla, si convince che il recupero crediti non funziona!

 

Cerchiamo di capirci una volta per tutte !

Non esiste un’APP per il recupero dei crediti professionale, o per le info commerciali serie… Se vuoi un servizio serio, deve essere svolto da professionisti, pagati per farlo e per ottenere ciò che cerchi, il resto sono chiacchiere, cazzate, servizi un tanto al kilo solo per lavarti la coscienza con 10/15/20 euro, semaforini gialli verdi e rossi, lancette gialle verdi e rosse e via discorrendo, ti ci ritrovi?

Ma lo sai come e da dove nascono i dati di questi semaforini, oppure li prendi per buoni e basta ?

Se invece vuoi spendere poco, perchè sei alla canna del gas e hai fatto scelte sbagliate in passato, allora accomodati dai cinesi del recupero ma poi non lamentarti che non hai portato a casa un cazzo e non ti rispondono nemmeno al telefono o alle mail quando li cerchi… te la sei cercata! 

Non c’è altro modo.

Ora, se anche hai qualcuno che ti dà i soldi (banche, amici, parenti, chi ti pare), ma non riesci a farti pagare, allora diventi incapace a generare cashflow operativo, e fallisci.

Peggio: dovrai dare soldi a mezzo mondo e ti sarai rovinato la vita per sempre.

Quello che fanno le grandi aziende non ti deve interessare. Te lo ridico : NON E’ AFFARE TUO !!

È uno sport diverso dal tuo. Non è meglio o peggio.

È semplicemente diverso.

Devi giocare con le regole del TUO sport. Non del loro. Giocheresti mai a calcio seguendo le regole del tennis?

No.

Non lo devi fare neanche quando si parla di fare impresa e di incassare i tuoi soldi (perché le merci o i servizi tu li hai regolarmente erogati!!).

 

>> Di cosa devi preoccuparti allora?<<

 

Facile: devi preoccuparti delle regole del tuo gioco che si chiama: “Recupero Crediti Professionale generando cashflow operativo“.

STOP. FINE BASTA ! Solo e solo quello !

Ora, chi non capisce questa cosa – ovvero che il suo gioco (così come il tuo) è diverso, che le scelte imprenditoriali sono giocoforza DIVERSE, e che il modo di gestire l’azienda è necessariamente DIVERSO dalle case history dei grandi colossi, o insegnate all’università – è un pazzo cieco che non può fare impresa.

E non è colpa di Gesù, dello Stato ladrone, dei Partiti, delle banche cattive, delle scie chimiche e del nuovo ordine spaziale.

>> Senza mezzi termini: è colpa dell’imprenditore <<

 

Non voglio offenderti, è la pura e semplice verità non c’è spazio per le offese!

Se ha capito questa cosa e vuoi sapere come imbrigliare le regole della gestione, come incassare i tuoi crediti in modo professionale, rilasciando il potere all’interno della tua attività, sei invitato a prendere parte a “Recupero Crediti Vincente”, il mio personale Sistema Professionale sul recupero crediti  professionale in Italia.

Trovi tutte le informazioni che ti servono qui ==> RECUPERO CREDITI VINCENTE 

 

Al Tuo recupero crediti Vincente !

Ci vediamo in Azienda!

Stefano Parisi

PS: Trovi tutte le informazioni che ti servono qui ==> RECUPERO CREDITI VINCENTE 

Leave a Reply

×

CIAO!  invia la tua richiesta di informazioni su WhatsApp.

× CONTATTACI SU WHATSAPP...